lunedì 19 marzo 2012

Valentina Nappi, la studentessa che sogna di essere una pornostar

Il più glande esperto di markketing Rocco Siffredi colpisce ancora e  lancia la scuola per diventare porno-formerm confermandosi davvero originale nel fare comunicazione sul web. Un blog, una pagina fan",  video ed immagini della porno femmina napoletana in arte "Valentina Nappi" di Pompei. 

 

Valentina Nappi in una foto da Facebook
ROMA – Ha 21 anni, studia design, ma il suo sogno è quello di fare la pornostar. Valentina Nappi ha già lavorato con Rocco Siffredi in un film che uscirà il 9 maggio prossimo. La sua idea di porno la racconta nel blog inpuntadicapezzolo.it. “Mi piacerebbe sfatare il mito della napoletana tradizionalista, pudica e monogama. Sogno un porno che occupi un posto di primissimo piano nel mondo della cultura”.
La sua idea è quella di portare il porno a una dmensione più vicina all’arte e al design. Sul suo blog scrive: Mi considero una brava seduttrice, non lo nascondo. Mi chiedo però se riuscirò mai ad essere una pornostar napoletana. Una pornostar, sto dicendo, non una che fa porno. Una pornostar, cioè una che tocca l’immaginario: una persona singola, una singolarità, che però rappresenta qualcosa di universale. Qualcosa di analogo a una dea. Ecco: una pornostar napoletana è una dea napoletana, una pornostar italiana è una dea italiana.  Chissà se io sarò mai la prima femmina napoletana e italiana che rappresenti l’universale del porno.

Nessun commento: